I cambiamenti fisici associati all'invecchiamento pongono delle richieste speciali sulla nutrizione.

Un importante effetto positivo per una "buona vita in età avanzata" è una moderata assunzione di energia. Nella vecchiaia, il fabbisogno energetico diminuisce, da un lato a causa della riduzione dei muscoli, e dall'altro a causa di una diminuzione dell'attività.

D'altra parte, il rischio di malattie aumenta con l'età (soprattutto le malattie cardiache e renali), che dovrebbe essere preso in considerazione quando si alimenta. Si raccomanda un apporto sufficiente o aumentato di oligoelementi e di alcune vitamine.

Alcuni animali sono inclini alla stitichezza in età avanzata, il che è dovuto alla ridotta funzione motoria intestinale. L'aggiunta di fibra alimentare, ad esempio sotto forma di fibra vegetale (disponibile su richiesta), può dare sollievo.

Un altro problema che si verifica spesso in età avanzata è un appetito ridotto. La ragione di questo è di solito un ridotto senso dell'olfatto o del gusto. In questi casi bisogna scaldare il cibo, o aggiungere del pesce, del lievito di birra o del latte. È anche possibile aggiungere piccole quantità di fegato.

Ci sono vari prodotti per anziani disponibili nei negozi, che saremo lieti di consigliarvi. In alternativa, possiamo anche preparare una gustosa razione che il vostro animale domestico può preparare da solo, secondo il gusto del vostro animale e le sue esigenze individuali.